L’abitare popolare | Materiali di ricerca. Storia, antropologia, sociologia. Giornata di studio, Galileo

14 e 15 Giugno 2019 – Sapienza, Dipartimento di Scienze Sociali ed Economiche, Via Salaria 113 – AULA C4 – II piano

Venerdì 14 Giugno | 14.00-18.30 | Centri storici: tipologie abitative tra continuità e mutamenti

Fabrizio Pedone | Dai catoi alle case popolari. Una via mediterranea alla zonizzazione?

Brigitte Marin | Orientamenti storiografici e fonti napoletane per lo studio delle condizioni abitative popolari nel Settecento

Céline Regnard | L’hébergement des migrants dans les ports à partir de l’exemple de Marseille (fin XIXe-début XXe siècle)

Eleonora Canepari | Biografie di hôtels. Mobilità e trasformazione urbana (cours Belsunce, Marsiglia)

Marcello Anselmo | Abitare il Cavone. Appunti per una storia orale di “un’isola” del proletariato del centro storico di Napoli

Carlo Ferrari | Tra isolamento e integrazione: i quartieri della povertà nella Roma barocca

Discussant:

  • Bruno Bonomo [Dipartimento di Storia Antropologia Religioni Arte Spettacolo, sezione Storia moderna e contemporanea, Sapienza, Università di Roma]
  • Fabio Amato [Dipartimento di Scienze Umane e Sociali, Università degli Studi di Napoli “L’Orientale]

Sabato 15 Giugno 9.00-13.30 | Culture popolari dell’abitare. Luoghi, memorie e patrimonializzazioni

Alessandra Broccolini | Le diverse vite dell’abitato precario nel quadrante Est di Roma tra vecchie e nuove narrazioni. Un caso di studio a Torpignattara

Solène Rivoal | Logements populaires à Venise, héritage et transformations contemporaines

Silvia Lucciarini | Non tutto si muove: persistenze dell’abitare popolare nelle aree portuali. Marsiglia, Roma e Napoli a confronto

Luca Salmieri | Il popolare tra l’abitare e la cultura: per una rivisitazione dialettica delle categorie

Katia Ballacchino | I Sassi e l’abitare popolare nel Mezzogiorno interno. Appunti da una ricerca

Silvia Pili | Uso degli spazi aperti nei quartieri popolari: i casi di Barcellona e Marsiglia

Discussant:

  • Alberto Sobrero [Dipartimento di Storia Antropologia Religioni Arte Spettacolo, Sapienza]
  • Fabio Amato [Dipartimento di Scienze Umane e Sociali, Università degli Studi di Napoli “L’Orientale]

 


Laisser un commentaire

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *

Ce site utilise Akismet pour réduire les indésirables. En savoir plus sur comment les données de vos commentaires sont utilisées.